Andare a sciare in aereo

sciare in aereoMentre la maggior parte degli sciatori italiani vive al nord e raggiunge le stazioni sciistiche nel modo classico con auto, pullman o treno, esiste anche una fetta di sciatori che vive al sud e per raggiungere le località alpine può essere invogliato a muoversi in aereo. Gli aereoporti principali su cui fare riferimento sono quelli compresi tra le grandi città e le montagne che sotto riportiamo. Va tenuto conto che alcuni operatori applicano un sovrapprezzo per il trasporto di sci e snowboard.

Il regolamento di Alitalia recita testualmente che "Il trasporto di equipaggiamenti sportivi di peso uguale o inferiore a 23 kg è considerato come un comune bagaglio ed è incluso nella franchigia. In caso di equipaggiamenti sportivi di peso maggiore di 23 kg si applica la normale eccedenza bagaglio".

Ryanair riporta invece che "Molte attrezzature sportive di grandi dimensioni, quali ad esempio canne da pesca, mazze da golf, biciclette* (le biciclette hanno un limite di peso pari a 30 kg), scooter, attrezzature da scherma, attrezzatura per salto con l’asta, giavellotto, tavole da surf, bodyboard, snowboard, sci nonché strumenti musicali di grandi dimensioni, quali ad esempio arpe, contrabbassi e batterie non sono per loro stessa natura adatti a essere trasportati da compagnie aeree che operano servizi rapidi come Ryanair. Tuttavia, questi oggetti possono essere trasportati nella stiva dell'aeromobile, oltre al bagaglio registrato al check-in, dietro pagamento di un supplemento di £ 50/€ 50 per oggetto, per tratta. Se si richiede il servizio direttamente in aeroporto o tramite un call center Ryanair verrà applicata una sovrattassa di £ 60/€ 60 per articolo/per tratta.  Per ciascun articolo musicale e sportivo con un peso superiore ai 20 kg consentiti, verrà applicato il supplemento  per chilo di eccedenza".

Easyjet recita invece che "L'attrezzatura sportiva include articoli di piccole dimensioni come borse da golf, attrezzature da sci (sci e scarponi), tavole da snowboard, attrezzatura per immersione, paracaduti da parapendio, aste per salto e armi da fuoco. Include inoltre articoli di grandi dimensioni come biciclette, canoe e deltaplani. Per gli articoli di piccole dimensioni e grandi dimensioni sono previste categorie diverse di franchigia del peso e costi."

Ogni operatore ha poi le proprie regole, consigliamo di verificare con ciascuno le condizioni applicate.

 

AEREOPORTO DI CUNEO: serve le località sciistiche della provincia, in primis Limone Piemonte (50,3 km, 50 min) e il Mondolé Ski (58,2 km, 1 ora e 10') collegandoli con le città della Sardegna e la Sicilia (Trapani). Il principale vettore che serve la destinazione è Ryanair che permette il trasporto di sci e snowboard ma con sovrapprezzo.

AEREOPORTO DI TORINO CASELLE: serve principalmente le località della Valsusa, in primo luogo Bardonecchia (103 km, 1 ora 11 min) e Sestriere (110 km, 1 ora 25'). L'aeroporto è la principale porta d'accesso anche per le stazioni della Valle d'Aosta: Cervinia (120 km, 1 ora 40 min), Champoluc (107 km, 1 ora 27 min) e Gressoney (112 km, 1 ora 57'), ma anche La Thuile (156 km, 1 ora 45 min) e Courmayeur(150 km, 1 ora 34 min), un po' più lontane. L'aeroporto regionale di Aosta risulta infatti troppo piccolo e con un bacino di utenza troppo limitato per essere attrattivo per le compagnie aeree. Ma torniamo a Caselle. Da qui Alitalia offre numerosi collegamenti con Roma, Napoli e le principali città di Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. Oltre ai collegamenti con le città europee, Rayanair offre collegamento con Puglia, Sicilia e Sardena sempre con sovrapprezzo per sci e snowboard. Al momento Easyjet invece non offre collegamenti nazionali su Torino.

AEREOPORTO DI MILANO MALPENSA: è particolamente vicino alle stazioni sciistiche della provincia di Verbania, tra cui San Domenico di Varzo (115 km, 1 ora 40 min), Macugnaga (109 km, 1 ora 43 min) e Alagna (111 km, 1 ora 54 min). In particolare la prima stazione ha considerato come strategica per i futuri piani di sviluppo proprio la vicinanza con il principale aereoporto del nord. Malpensa, grazie al suo alto numero di voli, si presenta come possibile via di transito per stazioni anche più lontane come quelle valdostane o valtellinesi. Easyjet ne ha fatto il proprio scalo principale in Italia offrendo molti collegamenti con tutte le regioni del centro e del sud Italia, oltre ovviamente a quelli con le città europee.

AEREOPORTO DI MILANO LINATE: seppur non particolarmente vicino alle montagne, è la destinazione ideale per chi vuole raggiungere Bormio (200 km, 2 ore 52 min), Livigno (210 km, 3 ore 15 min) e la Valtellina in generale, volando con Alitalia.

AEREOPORTO DI BERGAMO ORIO AL SERIO: si tratta del principale aereoporto italiano per il traffico low cost dove arrivano molti collegamenti Ryanair con tutti i principali scali del sud Italia oltre che con le maggiori città europee. Le stazioni più vicine sono quelle bergamasche tra cui Foppolo (65,9 km, 1 ora 27 min). Anche Ponte di Legno (117 km, 2 ore) e Tonale (127 km, 2 ore 12 min) non sono lontane. Il traffico passeggeri dell'aereoporto è comunque tale da essere una buona alternativa anche per stazioni più lontane, dalla Valtellina (attraverso il passo dell'Aprica 114 km, 1 ora 58 min) al Trentino.

AEREOPORTO DI VERONA: si tratta di un aereoporto di modeste dimensioni ma estremamente vicino alle importanti stazioni trentine e altoatesine. Un comodo servizio di bus permette di raggiungere dal terminal le principali stazioni sciistiche del Trentino come Andalo (131 km, 1 ora 32 min), Madonna di Campiglio (150 km, 2 ore 19 min) e Val di Fassa (192 km, 2 ore 15 min), Val di Fiemme (164 km, 1 ora 56 min). Più a nord vi sono le stazioni della Val Gardena (186 km, 2 ore 9 min), Kronplatz - Plan de Corones (245 km, 2 ore 57 min) e Alta Badia (213 km, 2 ore 47 min).

AEREOPORTO DI TREVISO: si tratta dell'aereoporto su cui gravita il traffico low cost di Venezia. In particolare vi sono diversi voli con le principali località di Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna, molti dei quali operati da Ryanair. Lo scalo si trova vicino alla A27 che conduce gli sciatori verso le montagne di Cortina (137 km, 1 ora 53 min) e Alleghe (132 km, 1 ora 51 min). Non è lontanissima nemmeno la parte bassa del Trentino (Folgaria162 km, 2 ore).

AEREOPORTO DI VENEZIA: si tratta di uno dei principali scali nazionali con voli per Sicilia, Puglia, Sardegna oltre che Roma e Napoli. Serve sia le località sciistiche venete Cortina (148 km, 2 ore) e Arabba (163 km, 2 ore 27 min) sia quelle trentine Andalo (253 km, 2 ore 41 min), Canazei (176 km, 2 ore 43 min), Madonna di Campiglio (273 km, 3 ore 29 min) e altoatesine Val Gardena (308 km, 3 ore 18 min), Plan de Corones (208 km, 3 ore 23 min) Alta Badia (173 km, 2 ore 42'), sia quelle friulane Tarvisio(210 km, 2 ore 5 min) e quelle austriache vicino al confine Villach (239 km, 2 ore 22 min) eNassfeld (207 km, 2 ore 16').

 



Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA