MONTE BONDONE - Il rilancio con una funivia che parte da Trento


Si torna a parlare del progetto di una funivia che da Trento città colleghi il Monte Bondone "la montagna di Trento". 

Un "sogno" che integrerebbe il sistema turistico montano con quello cittadino e che verrebbe realizzato da un impianto a fune che partirebbe dalla zona ex Sit e arriverebbe fino a Vason (o Viote). 

L'investimento necessario sarebbe di almeno 30 milioni di euro solo per la parte funiviaria, una quota dei quali dovranno essere coperti da privati. E il grande dilemma: una funivia Trento Bondone sarà sostenibile? Trentino Sviluppo, che sta preparando il progetto, crede di sì.

Di strutture paragonabili che funzionano ce ne sono, vedi la funivia Malcesine Monte Baldo o la Bolzano Renon, anche se con caratteristiche differenti. E c'è chi pensa che la funivia per il Bondone possa diventare una vera e propria attrazione per la città, un po' come è stato il Muse. 



Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA