Comment

Questa stazione risente del mancato sfruttamento turistico delle montagne marchigiane e in special modo di quelle picene.
il comprensorio ha anche la sfortuna di trovarsi a cavallo tra i territori si Marche ed Umbria.(quindi con due comuni due province e due regioni).basta pensare alla moderna seggiovia posta sul territorio umbro chiusa ormai da anni.
Forse per valorizzare al meglio tutti i piccoli impianti presenti nel raggio di 25 km sarebbe il caso di Creare un consorzio con un unico skipass stagionale e unire gli sforzi per far rendere al massimo tutte le stazioni

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.