Streif - Kitzbuehel

Come arrivare

 

 

Descrizione

La mitica pista "Streif" a Kitzbühel in Austria, è senza dubbio la più bella e difficile pista di discesa libera di Coppa del Mondo. Il tracciato compone insieme allo slalom della Ganslem la combinata dell'Hahnenkamm. La pista è aperta per quasi tutto il tracciato, eccetto alcuni passaggi, anche agli sciatori non agonisti; si consiglia una buona preparazione tecnica. Si parte dalla stazione a monte della funivia dell’Hahnenkamm. Subito trovate un salto di un'ottantina di metri, la “Mausefalle” (che significa trappola per topi), con la pendenza massima della pista: l' 85%... Spesso è molto ghiacciata, quindi occhio a non cadere nella trappola! Si può trovare il ghiaccio anche sulla doppia curva in contropendenza sul pendio ripido " Steilhang" e si finisce a ridosso delle reti di protezione. Si prosegue e ci troviamo su un lungo percorso, il Brückenschuss, dove in assenza di curve forti, possiamo scivolare velocemente. Ora occorre coraggio ed abilità: abbiamo da superare un difficile punto della pista la “Hausbergkante” (sponda Hausberg), la grande curva a destra Steilhang che precipita in una S secca spesso ghiacciata, da percorrere in diagonale a causa della pendenza ripidissima. Con la velocità acquisita scendiamo nello Zielschuss, l'ultimo tratto sino agli 805 m, a Rasmusleiten. Nello schuss finale la massima velocità raggiunta dai campioni dello sci è stata di 145 km/h.

Gli azzurri che sono saliti sul podio come vincitori nella discesa della Streif negli ultimi anni sono stati: Dominik Paris nel 2017 e 2013; Peter Fill nel 2016 e secondo nel 2015, Werner Heel terzo nel 2010, Kristian Ghedina il 24 gennaio 1998 fu il primo italiano a vincere sulla Streif; è arrivato anche secondo nel 2000. Su quella stessa pista il 24 gennaio 2004 effettuò una spericolata spaccata sull'ultimo salto del rettilineo d'arrivo, a 137,6 km/h; pur non avendo vinto la gara, il suo salto gli procurò grande notorietà (Video).

Sulla pista si gareggia anche nel supergigante: partono da 1381 metri fino a valle a 805 metri, per un lunghezza di 2260 metri ed una pendenza del 69%.

Azzurri saliti sul podio nel supergigante negli ultimi anni: Christof Innerhofer è arrivato secondo nel 2017 e terzo nel 2013, Dominik Paris primo nel 2015, Peter Fill secondo nel 2006, Alessandro Fattori secondo nel 2002 e Peter Runggaldier secondo nel 1995. Gustav Thöni nel 75 e 76 vinse la combinata.

Esiste anche la highlight per tutti gli sciatori e snowboarder, è la Streif familiare, una rossa che passa intorno ai passaggi più difficili.

Video "Streif Familiare"

Informazioni

Localita: Kitzbuehel
Quota di arrivo: 805 m
Quota di partenza: 1665 m
Dislivello: 860 m
Lunghezza: 3312 m
Tipo pista: Coppa del mondo
Livello: Difficili
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA

Commenti sulla Pista