TRE CIME DOLOMITI - ACCORDO PER IL COLLEGAMENTO CRODA ROSSA - MONTE ELMO E COMELICO


Primi passi concreti per il collegamento che amplierà il comprensorio Tre Cime Dolomiti oltre la provincia di Bolzano fino al Comelico Superiore (Belluno). Un accordo tra le Province di Bolzano e i Comuni di Sesto e Comelico superiore è stato firmato nella riunione del Comitato comuni confinanti con l'obiettivo di realizzare un'integrazione tra aree sciistiche che valorizzi il territorio e permetta lo sviluppo turistico dell'area. In territorio veneto saranno realizzati due nuovi impianti, la cabinovia Popera e la seggiovia automatica Valgrande (a sei posti) e, al confine tra le province, al Passo Monte Croce, la cabinovia Kreuzberg - Signaue, che diventerà il fulcro del collegamento con le piste dell'Alta Pusteria. Questi tre impianti andranno a costituire una grande skiarea tra Veneto e Alto Adige, particolarmente appetibile per quanto riguarda la qualità delle piste, l'ospitalità alberghiera e i servizi oltre all'incredibile cont esto dolomitico in cui la maxi ski area sarà inserita. Si parla di un investimento di 44 milioni di euro, il 70% sarà coperto da fondi pubblici e il restante 30% da privati. Oltre agli impianti e alle relative piste saranno realizzati bacini per l'approvvigionamento di acqua, sistemi di innevamento programmato, parcheggi e saranno acquistato nuovi mezzi battipista. Il tutto potrebbe essere pronto già per la stagione sciistica 2019-2020.



Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA