10 cose da fare in Trentino in inverno

Ecco dieci consigli per la tua settimana bianca in Trentino. 10 cose da fare che hanno reso famose le singole località per non annoiarti mai.



Sci sul Sellaronda

Val di Fassa

Si tratta senza dubbio dell'itinerario sci ai piedi più famoso in Italia. Il Sellaronda è un percorso circolare intorno al gruppo del Sella che può essere iniziato da Canazei e passando per Arabba, Alta Badia e Val Gardena riporta poi sino al punto di partenza. Altro punto di partenza dalla Val di Fassa è Campitello e, dalla stagione 2015/16, anche da Alba di Canazei grazie al nuovo funifor che porta sino al Col de Rossi. A seconda del livello di preparazione di chi lo affronta, il giro può durare dalle 4 alle 6 ore per poco meno di 30 km di piste e può essere percorso sia in senso orario che antiorario.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Piste di Coppa del Mondo a Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio

La famosa località trentina di Madonna di Campiglio è stata teatro di Coppa del Mondo di sci per tanti anni, tutt'ora ospita le gare di slalom speciale sul ripidissimo Canalone Miramonti. Negli anni '70 ospitava sulla 3-tre anche tutte le altre discipline (discesa libera, slalom speciale e gigante). Perchè non provarle con i tuoi sci?

SCOPRI LA LOCALITÀ
Freeride al Passo San Pellegrino

Passo San Pellegrino

Nel Col Margherita Freeride Park si scia fuori pista lungo un tracciato controllato unico nel suo genere in tutto il Dolomiti Superski, dotato di idonea segnaletica, cancello con prova ARVA e personale qualificato in grado di segnalare eventuali pericoli. Dalla cima del Col Margherita (2513 m) si scende fino a valle (1918 m) per un dislivello totale di circa 600 metri. Anche San Martino di Castrozza si propone per lo sci fuoripista e l'alpinismo. Qui si svolge da anni anche l'evento Climb to Ski

SCOPRI LA LOCALITÀ
Sciare all'alba: Trentinoskisunrise

I più esperti sicuramente sanno che la prima pista della mattina è la migliore: ancora nessuno in pista, fondo perfetto, gambe ancora fresche.. E se la prima pista della mattina non fosse quella di apertura ma ancora prima, prendendo l'impianto insieme agli addetti ai lavori? Tutti i sabati da gennaio a marzo, a rotazione varie località trentine offrono una preapertura degli impianti con ritrovo tra le 6 e le 7 del mattino, colazione al rifugio e prima pista all'alba. Info

Monte Bondone - Sci notturno

Monte Bondone

Chi non è mai stanco può concedersi una serata diversa sulle piste illuminate del Monte Bondone ogni giovedì e sabato sera dalle ore 20.00 alle ore 22.30. Si scia sulle piste blu Diagonale Montesel (950 m) e Cordela (1800 m), sulla pista rossa Lavaman (1500 m) con le sue 2 varianti (la variante gare, rossa di 650 m e la variante blu di 600 m) e nell'area snowpark. Tanto divertimento, con musica, e degustazioni dei prodotti locali.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Val di Fiemme - Sci da fondo

Val di Fiemme

La valle di Fiemme rappresenta senza dubbio l'eccellenza per lo sci nordico, avvalorata anche dai tre campionati del mondo che si sono svolti nel 1991, nel 2003 e nel 2013. Vi si svolgono annualmente importanti gare come la Marcialonga e il Tour de Ski piuttosto che la salita al Cermis con gli sci da fondo. Ovviamente non si tratta di piste solo per atleti. Gli appassionati possono rilassarsi e divertirsi in primis a Lavazè o Tesero, quest'ultima anche illuminata di sera

SCOPRI LA LOCALITÀ
Trento - Mercatini di Natale

Tra le antiche mura della città di Trento ogni anno dalla fine di novembre al 6 gennaio il centro si trasforma grazie alle luci che illuminano gli alberi e le vie, e alle numerose casette del mercatino. In Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti il profumo dei biscotti e del vin brulè accompagna i visitatori a scoprire le eccellenze enogastronomiche ed artigianali, mentre gli espositori a turno, realizzano i proprio prodotti dal vivo: dalla macinazione in diretta del mais, alla lavorazione dal vivo col tornio della creta, dallo scolpire uno gnomo da un tronco alla creazione di candele fino alla realizzazione del burro con una zangola antica. Molti gli eventi in programma, anche dedicati ai bambini che possono conoscere antichi lavori e dare sfogo alla propria creatività nei laboratori didattici, fare passeggiate in groppa a un pony attraverso il parco, visitare il centro storico a bordo del trenino e incontrare Babbo Natale con i suoi elfi.

A pochi minuti da Trento si scia a Monte Bondone.

Wellness e centri termali

Pejo

La regione è famosa per i centri termali. Bellissimi centri benessere completano l'offerta della maggior parte degli alberghi, permettendo relax e calore dopo una giornata al freddo sulle piste. Al fianco degli hotel, in alcuni centri sono nate strutture ad hoc con piscine, sauna, idromassaggio, bagno turco e molto altro per coccolare chi preferisce fermarsi a rilassarsi, magari approfittando di una giornata di brutto tempo. E' il caso di AcquaIn ad Andalo o del Dolaondes a Canazei. A Pejo le particolari caratteristiche dell'acqua hanno reso il centro termale famoso sin dal '600. Anche oggi le Terme di Pejo offrono acque carbo-gassose, naturalmente effervescenti e calde.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Ciaspolate in Val di Non

Passo Mendola - Ruffre'

Ciaspolare è un modo interessante per esplorare le montagne del Trentino, camminare in libertà sulla neve fresca con le racchette è un’ attività adatta a tutti, green, economica anche nella dotazione dell’attrezzatura. La Val di Non è la patria italiana delle racchette da neve, qui questo antico strumento è nato ed è stato riscoperto grazie alla famosa “Ciaspolada”, l’ appuntamento a livello mondiale che si svolge durante i giorni dell’Epifania, in Alta Val di Non e richiama annualmente oltre seimila partecipanti. E’ un evento molto amato non solo dai professionisti, ma anche dai dilettanti (famiglie, bambini, sportivi di ogni età). La gara è organizzata infatti su due livelli, quello competitivo e quello non competitivo e si sviluppa su un tracciato di circa 7/8 Km.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Sciare in famiglia ad Andalo o Folgaria

Folgaria

Andalo e Folgaria sono due località molto diverse tra loro ma accomulate dall'attenzione ai bambini e alla famiglia. Nelle due zone troviamo baby park, asili dove lasciare i bambini prima di andare a sciare e molto altro che possa aiutare i genitore a trovare spazi anche per sè. Andalo si distingue per scenari tipicamente alpini, con la splendida cornice delle Dolomiti del Brenta. Folgaria si adagia in una zona con caratteristiche quasi prealpine ma con un comprensorio più vasto che offre maggiori alternative anche ai principianti.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Articoli promozionali

Pluripremiato comprensorio sciistico Tre Cime/3 Zinnen Dolomiti

Un comprensorio pluripremiato nel cuore delle Dolomiti UNESCO patrimonio dell‘... CONTINUA
Pronti per la settimana bianca? Pila vi aspetta

Al centro della Valle d’Aosta, il meglio dell’alta stagione per gli amanti d... CONTINUA
Febbraio tante giornate di sole e piste al Top!

Dopo Lindsey Vonn e Ted Ligety, che hanno scelto la pista Salizzona per perparar... CONTINUA
Un inverno da favola nei masi dell'Alto Adige

Trascorrere qualche giorno di vacanze invernali in un maso tra le montagne dell ... CONTINUA