ALPE DEVERO - Collegamento tra skilift abusivo: sigilli al cantiere

15 Settembre 2015


Alcuni lavori tra le piste da sci Cervandone e Loccia Ronda, all'Alpe Devero, sono stati casualmente scoperti dalla Forestale di Baceno. Alla quota di circa 2000 metri, in un'area protetta, sono stati trovati due escavatori che avevano già realizzato un tracciato di 300 metri, probabilmente utile a collegare i due skilift e percorribile anche con mezzi fuoristrada. Non c'erano tuttavia le necessarie autorizzazioni per i lavori che, visto che si tratta di una Sic (una zona protetta come Sito di interesse comunitario), dovevano essere rilasciate anche dalla Regione e dalla soprintendenza e non solo dal comune competente. Lo riporta La Stampa, che spiega anche che il cantiere è stato messo sotto sequestro; tra i reati contestati c'è l'abuso edilizio, paesaggistico e idrogeologico.

di Andrea Greco
15 Settembre 2015

Località di cui si parla nell’articolo:

Alpe Devero

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.