SAPPADA - Per la stagione sciistica serve 1 milione

17 Settembre 2016


Sappada è una delle purtroppo tante località sciistiche che si trovano in difficoltà. La skiarea bellunese, dopo un'estate molto positiva, si trova in difficoltà in vista della stagione invernale: la società che gestisce gli impianti è in liquidazione e per il via alla stagione dello sci servono lavori di manutenzione per 1 milione di euro, denaro che i proprietari degli impianti, ovvero la Gts Srl, che li aveva rilevati solo lo scorso anno per circa 600.000 euro, devono trovare in tempi brevi. Per sensibilizzare l'opinione pubblica sono scesi in pista tanti campioni degli sport invernali di Sappada, come Silvio Fauner, Giacomo Kratter, Emanuele Buzzi, Pietro Piller Cottrer. Atleti che da qui sono partiti e che hanno portato in alto il nome di Sappada. Si cercano interlocutori nelle istituzioni regionali Venete e Friulane, così come nella Promotur, che già in passato aveva incluso Sappada nello skipass regionale del Friuli.

di Andrea Greco
17 Settembre 2016

Località di cui si parla nell’articolo:

Sappada

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Comment

Alla stregua dei comuni vicini e in barba al codice della strada, Sappada ha avuto la belle idea di obbligare i camper a pagare 24 ore di sosta, anche per fare la spesa; infatti è vietato parcheggiare altrove. I camper non sono la bacchetta magica per salvare una stazione sciistica, ma attirarli (anziché respingerli) farebbe aumentare le presenze.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.