BAD KLEINKIRCHHEIM - Goggia, Brignone, Fanchini storica tripletta in discesa!

14 Gennaio 2018

© Fotografia - Fisi Penaphoto - Sofia Goggia Bad Kleinkirchheim


Sofia Goggia è un fulmine sulla pista Franz Klammer di Bad Kleinkchirchheim e guida l'Italia a una storica tripletta in discesa con Federica Brignone e Nadia Fanchini che completano il podio. 

Il cancelletto di partenza discesa è abbassato per le condizioni di maltempo in quota ma la pista della località carinziana intitolata all'icona austriaca della discesa "Kaiser Franz Klammer" è comunque un banco di prova di alto livello per le sciatrici: tracciato complicato che esalta le capacità tecniche con tanti curvoni, e praticamente nessun tratto di scorrimento. 

Così le tre azzurre salgono in cattedra con Sofia Goggia che scende come una furia e rifila oltre un secondo alla compagna Federica Brignone, vittoriosa ieri in superG e bravissima anche oggi. E poi Nadia Fanchini, a lungo in lacrime al traguardo, che torna sul podio dopo l'ottimo quinto posto di ieri. E pensare che con l'infortunio al braccio della scorsa stagione il proseguio della sua carriere era stata in forse...

Nulla possono le varie Veith, Gut e Vonn che restano a guardare la giornata di grazia dei talenti azzurri che monopolizzano il podio. E' la terza volta nella storia che il podio femminile si colora interamente di azzurro. Era successo nel 1996 con Compagnoni - Panzanini - Kostner e lo scorso anno, in gigante, alle finali di Aspen con Brignone - Goggia - Bassino. La prima volta in assoluto che questo accade in discesa libera. 

La splendida giornata viene completato dal decimo posto di Marta Bassino

"Sentivo qualcosa di diverso nella mia sciata - ha spiegato Sofia Goggia al traguardo - con la gara accorciata pensavo che i distacchi fossero inferiori invece è stata una giornata pazzesca. Ad Aspen erano passati vent'anni dall'ultima tripletta, adesso sono passati pochi mesi, non ci fermiamo mai!".

Federica Brignone ha spiegato di essere "soddisfatta per questo risultato ottenuto sulle condizioni che ci esaltano, sul ghiacciato dove bisogna avere il pelo. Oggi ho avuto fortuna che hanno tolto il piano iniziale".

di Francesco Lovati
14 Gennaio 2018

Località di cui si parla nell’articolo:

Bad Kleinkirchheim

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.