MAJELLETTA- Arriva la seggiovia per collegare Passo Lanciano e Mammarosa

12 Gennaio 2020

© Fotografia - Majelletta


È stato approvato dalla Regione Abruzzo la proposta di rimodulare gli interventi pianificarti per collegare Passolanciano e Majelletta. Il collegamento avverrà tramite il prolungamento di una seggiovia prevista lunga circa 1 km e portandola a 2 km.

La spesa preventivata per le opere previste è stratosferica: oltre 20 milioni di euro (comprendente anche altre opere di vario tipo).

"Avanti spediti nel portare avanti gli interventi sulle infrastrutture funzionali alla valorizzazione turistica delle stazioni invernali Passolanciano–Majelletta attraverso una specifica rimodulazione delle opere per una spesa complessiva di 20 milioni e 200 mila euro che sono fondi Cipe - spiega Mauro Febbo, assessore regionale allo Sviluppo economico ed al Turismo - Giovedi la Giunta regionale ha approvato la proposta di rimodulazione degli interventi pianificati al fine di realizzare il prolungamento dell'impianto della seggiovia fino alla stazione di Mammarosa, portandolo ad una lunghezza inclinata complessiva di circa 2.200 anziché 1.100 metri previsti dall'iniziale programmazione".

La nuova seggiovia arriverà così fino a Mammarosa permettendo io collegamento anche senza i due skilift Mirastelle e Lenette, su non c’era convinzione da parte dell'Ente Parco. Novità anche per quanto riguarda l’innevamento programmato, sempre più essenziale per le stazioni sciistiche (in Abruzzo quest’anno si sta sciando praticamente solo grazie alla neve “sparata”): a Passolanciano si realizzerà un bacino di accumulo inserito in un’area verde attrezzata per i bambini e che in estate sarà un punto di riferimento per i turisti oltre che a servire come riserva idrica antincendio. In inverno invece si potrà produrre neve per le piste alle quote piu basse del comprensorio.

"L'area interessata dagli interventi ricade nel Parco Nazionale della Majella - ha concluso l’assessore Febbo - ed è anche ricompresa in siti di interesse comunitario e zone di protezione speciale, per cui chiederemo ai progettisti di porre la massima attenzione al rispetto dei vincoli ambientali e naturalistici delle aree, in accordo con gli Enti preposti alla loro tutela".

Ricapitolando, gli interventi previsti a Passo Lanciano Majelletta saranno: una seggiovia ad ammorsamento automatico che costerà 8.16 milioni di euro , l'impianto di innevamento per 7,3 milioni, nuovi sistema skipass per 1.16 milioni il recupero dell'edificio polivalente, per 1.48 milioni oltre a interventi vari riguardanti viabilità, parcheggi e validazione turistica per oltre 2 milioni di euro. Il tutto dovrebbe essere appaltato entro l’estate 2021.

di Redazione DoveSciare.it
12 Gennaio 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

Passo Lanciano - Majelletta

Articoli promozionali

Sciare a Nassfeld

Scoprite la regione di Nassfeld/Pramollo – un comprensorio sciistico pieno di ... CONTINUA
Top 20 Winter Trails: la guida perfetta per scoprire le montagne del Friuli Venezia Giulia in inverno

Una delle novità della stagione invernale 2019-2020 in Friuli Venezia Giulia è... CONTINUA
Torna la Technologic di Colmar

Riprendi il tuo walkman, riavvolgi il nastro e tuffati a pieno negli anni ’90.... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.