CORONAVIRUS - In Cina riaprono alcune stazioni sciistiche

25 Marzo 2020

© Fotografia - Top China Guide - Yabuli ski resort


Passato il picco dell'epidemia di Coronavirus in Cina hanno iniziato a riaprire musei e attrattive turistiche comprese alcune stazioni sciistiche.

Va detto che la stagione finisce normalmente attorno alla fine di marzo quindi molte ski area attenderanno il prossimo anno ma in alcuni grandi centri come Yabuli e nelle ski area indoor (ce ne sono una trentina nel paese) si può tornare a sciare. I resort stanno promuovendo la riapertura con sconti e promozioni ma le norme per l'acquisto dello skipass (così come le zone di provenienza ammesse) sono molto severe. Per poter sciare bisogna infatti dimostrare di essere in buona salute con un certificato, è obbligatorio indossare una mascherina medica e i numeri sono particolarmente limitati sua sulle piste e sugli impianti che negli hotel.

In ogni caso in Cina, a due mesi dal lock down, si cerca faticosamente e lentamente di tornare alla normalità; nello Hubei, per esempio, sono stati tolti i vincoli agli spostamenti e si pensa a riaprire anche la zona più interessata dall'epidemia, lo Whuan, a partire dall'8 aprile.

di Redazione DoveSciare.it
25 Marzo 2020

Articoli promozionali

Con Yolo Sci la sicurezza ha… pista libera!

Scendi in pista con Yolo Sci, l’assicurazione sci che protegge sciatori e snow... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA
Sci e benessere allo Sport Hotel Panorama

Benvenuti nelle Dolomiti di Brenta, regalatevi  una vacanza di stile, cocco... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.