Nuovi impianti e nuove funivie - stagione 2019 - 2020

I più impazienti avranno già cominciato a chiedersi quali novità li attenderanno nella prossima stagione sciistica, l'inverno 2019 - 2020. A Cortina ruspe al lavoro per svecchiare il parco impianti e arrivare al meglio al grande appuntamento di Cortina 2021 mentre altre stazioni stanno continuando a rinnovare impianti, alcune di esse proseguendo nel processo di rinnovamento già iniziato lo scorso anno. Parlando a livello regionale, sembra particolarmente attiva nell'investire in nuove funivie la provincia di Trento mentre Valle d'Aosta e Lombardia non presenteranno grandi novità il prossimo inverno. 

Altra riflessione che emerge è che purtroppo i tre grandi progetti di ampliamento/collegamento di comprensori già finanziati sono purtroppo tutti bloccati da ricorsi al tar o da autorizzazioni che non arrivano. Parliamo del collegamento tra Tre Cime e Padola, al momento in fase di discussione anche forte con la Sovraintendenza, del progetto di ampliamento di San Domenico dove la semplice ricostruzione dell'impianto di arroccamento è bloccato da beghe con i proprietari dei terreni e infine dell'ampliamento verso la Vallaccia a Livigno, bocciato dal TAR.

Sempre Tre Cime è impegnata nella progettazione del collegamento con Sillian e la sua realizzazione dovrebbe avvenire nei prossimi anni. In fase meno avanzata invece la progettazione del mega collegamento valdostano tra Monterosa Ski e Cervinia o la creazione di un unico comprensorio San Martino di Castrozza e Passo Rolle. Non vedremo nessuno di questi progetti cantierizzati quest'anno, vediamo invece quello che succederà nel corso dell'estate e sarà già pronto per l'inverno 2019 - 2020.

CONTINUA
3 nuovi impianti in Alta Badia

Alta Badia

Nuova telecabina a Pedraces e nuove seggiovie a Colfosco e San Cassiano

di Andrea Greco

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA