Harakiri, la pista piu' pendente di tutta l'Austria

Come arrivare

Da Mayrhofen o da Finkelber occorre prendere la telecabina che dal paese sale verso l'area sciabile. Una seconda telecabina da Finkelberg o la seggiovia Penken Express da Mayrhofen permettono di raggiungere Penken a 2095 metri. Da qui occorre raggiungere la stazione di monte della seggiovia Knorren da cui parte la pista n.18 Harakiri, ampiamente segnalata da cartelli che indicano la pendenza massima.

Descrizione

Probabilmente molti sciatori esperti sempre a caccia di nuove sfide si saranno chiesti quale sia la pista di sci più ripida per poterla poi affrontare. E' la Harakiri a Mayrhofen che con la pendenza  massima del 78% si pone come la pista più pendente dell'Austria e probabilmente di tutte le Alpi. Per avere un paragone, in Italia si arriva al massimo ad un rispettabile 73% della 3 di La Thuile. Forse non è un caso se il nome ricorda il suicidio per espiare una colpa o per sfuggire ad una morte disonorevole per mano di un nemico nel lontano Giappone. Si tratta di un tracciato relativamente recente, inaugurato nella stagione invernale 2003/2004.

La discesa segue la linea di massima pendenza indicata dalla seggiovia Knorren. Dopo un centinaio di metri piuttosto facili, arriva subito il muro più impegnativo, lungo circa 400 metri, che darà grandi soddisfazioni ai migliori e qualche grattacapo in più ai meno esperti. In questo punto la vera difficoltà può essere il ghiaccio piuttosto frequente nelle prime ore della mattina.

Questo primo tratto impegnativo termina con una lieve curva e un breve falsopiano che immette nel lunghissimo rettilineo che porterà sino alla stazione di valle della seggiovia. Questo secondo tratto di pista offre pendenze variabili, ma mai particolarmente elevate come nella parte alta.

Informazioni

Località: Mayrhofen Zillertal
Ski Zillertal 3000
Quota di arrivo: 1692 m
Quota di partenza: 2068 m
Dislivello: 376 m
Lunghezza: 1050 m
Tipo pista:
Livello: Difficili
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

Sci e benessere allo Sport Hotel Panorama

Benvenuti nelle Dolomiti di Brenta, regalatevi  una vacanza di stile, cocco... CONTINUA
27 - 28 APRILE - Festa di primavera per la chiusura del Corvatsch

Sabato 27 aprile 2019 si terrà la terza edizione della popolare festa di primav... CONTINUA

Video

Cartina

Comments

Comment

Dal video non sembra non così pendente...se volete trovare qualcosa di veramente in piedi...dovete andare al Pian delle Betulle(Lecco)...fate la pista Muro...poi mi dite....è corta ma c'è un pezzo che è proprio un muro!!Provare per credere....è troppo bella...corta ma intensa!!

Comment

Da quanto il cameraman ha effettuato senza nessun problema la discesa, nonostante l'evidente sua bassa capacità sciatoria, evinco anch'io che la pendenza non è terribile. Forse con il ghiaccio può diventare impegnativa data la lunghezza del muro e la prospettiva di farsela tutta a pelle d'orso in caso di caduta.

Comment

In realtà in Italia abbiamo la PICULIN che ha la stessa pendenza (78%)ed è anche più lunga credo.
Inoltre per restare nelle Dolomiti c'è anche il muretto della PIAVAC che non scherza, per non parlare della FORCELLA STAUNIES a Cortina... non serve andare in Austria.

Comment

Una delle piste con la maggiore pendenza da me provate è la Thoni a Chiesa in Valmalenco, la parte finale è in assoluto un muro da paura!!!!

Comment

Lunghezza: m. 2550
Quota inizio monte: m. 2160
Quota finale valle: m. 1550
Dislivello totale: m. 660
Pendenza media: 34%
Pendenza massima: 75%
Larghezza pista: m. 19-70
Da provare :)

Comment

Il canalone di madesimo mi ha impressionato.

Piste ripide erano quelle del super saint bernard, vallese. Oppure il mont fort, subito sotto la funivia, a verboer.

Comment

tutte le piste possono essere facili o difficili il punto è come le si affronta,se si prendono con calma o se si vuole andare forte.

Comment

Scusate raga, ma la più ripida in assoluto è la Gamsleiten 2 di Obertauern (Austria). Pendenza max 100%. Non scherzo, 100%!!!!!

Comment

Ciao. Tutti sappiamo che le immagini non rendono mai. Contano solo i numeri ufficiali. Questa pista è certificata 78%, le altre piste saranno di sicuro belle e pendenti ma meno ripide. Ma attenzione: parliamo di piste battute: il Canalone di Madesimo magari è più ripido ma non è una pista

Comment

Confermo, il canalone di Madesimo è la pista più pendente al mondo, 89% di pendenza, ma da qualche anno è chiusa, non è mai stata considerata realmente una pista, ed è presente chiaramente un cartello che vieta la discesa.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.