Stelvio - Pista discesa libera di Coppa del Mondo

Come arrivare

Per raggiungere la pista Stelvio, dal paese di Bormio si prende la cabinovia che raggiunge in pochi minuti Bormio 2000, poi con la seggiovia Fontana Longa o con la seggiovia Bormio 2000 Pian dei Larici si arriva poco sopra la partenza a 2255 m.

Descrizione

La pista Stelvio di Bormio è emozione allo stato puro, adrenalina a mille per noi sciatori comuni, mentre i campioni scendono a uovo! Già, perchè la Stelvio con la Streik di Kitzbuehel è ritenuta la pista più tecnica di Coppa del Mondo che qui si disputa ogni fine anno dal 1993. Così interviene Dominik Paris sulla Stelvio: "A me piace questa pista, qui si vede lo sciatore completo: devi essere bravo, tecnicamente forte e tatticamente forte, devi sciare con la testa perché non si può rischiare o solo andare a tutta mettendosi in posizione".

Con quasi 3230 m di lunghezza, 1010 m di dislivello e una pendenza del 60% la Stelvio è una delle piste più conosciute e famose in Europa. Dalla partenza a 2255 m con lo sguardo si vede bene, oltre il paesaggio, il miraggio dell'arrivo. L’avvio è subito in picchiata. I campioni di Coppa del Mondo acquistano immediatamente velocità sin dal cancelletto di partenza, altrimenti rischiano subito di perdere centesimi preziosi. Tecnicamente impegnative sono le 2 curve che conducono al salto della Rocca: si tratta di una curva a destra e di un lungo salto, il Salto degli ermellini, e da una curva verso sinistra che immette sul cambio di pendenza de La Rocca, dove comincia il bosco di pini, cembri e abeti.Con coraggio si affronta l'Ingresso nel Canalino Sertorelli, una lunga diagonale di 300 metri, dove l’accelerazione è notevole. Segue una stradina di 200 metri, la Fontana Longa, che vira verso sinistra; si prosegue tra curve e controcurve sul Piano dell’Orso fino alla diagonale più impegnativa di tutto il tracciato, la Carcentina, che si è rivelata decisiva in molte edizioni della Coppa del Mondo. Al termine della diagonale si raggiungono i prati del Ciuk (1638 m), un pianoro di circa 100 metri. Da qui si arriva sul muro di San Pietro con un lungo salto toccando i massimi livelli di velocità dove si registra la maggior pendenza di tutto il tracciato, il 60 %. Un passaggio difficile e spettacolare, che dopo il successivo piano, la Piana di San Pietro, porta ai curvoni finali. Il muro conclusivo inizia con una grande pendenza che non si addolcisce per almeno 200 metri. Qui si viaggia a più di 100 all’ora sino all’ultimo spettacolare salto.

Lungo l'ultimo tratto finale si sono svolte anche le gare di slalom maschile e femminile di Coppa del Mondo.

Tra i vincitori della discesa di Bormio della Coppa del Mondo di sci maschile hanno trionfato:

Dominik Paris il 28.12.2018, con una splendida doppietta discesa/superG, nel 2017 e nel 2012, la sua prima gara nel Circo Bianco. (Per essersi distinto con tre vittorie nella discesa di Bormio e una nel SuperG, gli è  data la cittadinanza onoraria di Bormio).

Aksel Lund Svindal il 29.12. 2013 con il tempo di 1'54.08 (a lui hanno dedicato la cabinovia n° 1), il discesista azzurro Christof Innerhofer nel 2008 (2° nel 2018), il francese Luc Alphand nel 1996.  L'austriaco Hermann Maier nel 1998, ha realizzato il distacco maggiore con 0.70 sul secondo Fritz Strobl. Un altro austriaco Michael Walchhofer, vincitore di 3 edizioni ha realizzato nel 2006 il miglior tempo con 1'51.82. Il fuoriclasse Bode Miller oltre che vincere nel 2007 la WCUP, è stato vincitore sulla Stelvio nel World Ski Championships nel 2005.

I più giovani vincitori di Coppa del Mondo di Bormio sono stati l'austriaco Hans Grugger che nel 2004 aveva 23 anni e un mese e l'italiano Dominik Paris che nel 2012 aveva 23 anni e 9 mesi.

Informazioni

Località: Bormio
Quota di arrivo: 1245 m
Quota di partenza: 2255 m
Dislivello: 1010 m
Lunghezza: 3230 m
Tipo pista: Coppa del mondo
Livello: Medie
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

Da non perdere quest'inverno: una giornata sulle piste del Monterosa Ski!

Se non avete ancora sciato sulle piste del Monterosa Ski questa è la stagione g... CONTINUA
Paganella: ski & outdoor, ma anche food e relax per la famiglia

Cioccolata calda o bombardino? Apres-ski o colazione in quota? In Paganella i me... CONTINUA
Alpe Cimbra si scia fino al 15 aprile!

Sarà una lunga stagione di sci sulla skiarea Alpe Cimbra in Trentino. I suoi... CONTINUA
Slow Winter negli agriturismi in Alto Adige

In inverno, la pace pervade gli agriturismi dell’Alto Adige. Quando la neve co... CONTINUA
Sci e benessere allo Sport Hotel Panorama

Benvenuti nelle Dolomiti di Brenta, regalatevi  una vacanza di stile, cocco... CONTINUA
Godetevi esperienze indimenticabili a 3 Zinnen Dolomiten

Cinque montagne, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impianti di ris... CONTINUA
Skipass e noleggio sci online: scopri la comodità

Per tutti gli amanti dello sci e dello snowboard questo è il periodo ideale per... CONTINUA

Video

Cartina

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.