BOLOGNOLA - Impianti ok, si sciera': 1 euro ogni skipass per la ricostruzione

13 Novembre 2016


Il terremoto che ha interessato le Marche sta mettendo a dura prova la popolazione colpita dal sisma e l'intero sistema sciistico marchigiano. I problemi veri sono altri, ma quello dello sci è un comparto importantissimo per l'economia locale. Le stazioni sciistiche colpite sono Ussita, Forca Canapine, Sarnano, Monte Prata, per queste sarà difficile che la stagione possa avere inizio. Fortunatamente la stazione di Pintura di Bolognola sembra aver riportato meno danni e la stagione, neve permettendo, potrà iniziare. «Pur con lo spettro del sisma sempre latente – spiega il direttore di Bolognola Ski Francesco Cangiotti - non ci vogliamo abbattere e guardiamo avanti, ripartendo proprio dalla montagna e dagli sport invernali che sono alla base del’economia di questi luoghi... La nostra scelta di aprire la stazione è proprio rivolta al territorio, per far sì che l’economia di questa valle pian piano riparta. La stagione, neve permettendo, partirà da giovedì 8 dicembre. In caso di abbondanti nevicate, non escludiamo un inizio anticipato a fine novembre». La vendita degli stagionali per Bologna partirà il 21 novembre e un euro ogni skipass venduto sarà devoluto per la ricostruzione.

di Andrea Greco
13 Novembre 2016

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.