Racconti ed esperienze, 'Sci ai piedi'

21 April 2019

'Sando' perchè sì! Modulare e sostenibile, in attesa di un grande progetto

Se un amico vi proponesse per un fine settimana una stazione sciistica con un paio di impianti soltanto, come reagireste? Probabilmente non ne sareste molto allettati. E se ora vi dicessi: San Domenico di Varzo? Praticamente ha solo due seggiovie ‘...
Continua
21 April 2019

La più 'tecnica' delle stazioni sciistiche delle Dolomiti

Per i fan delle Dolomiti d’inverno Arabba vuol dire semplicemente due cose: le piste più impegnative del Sella Ronda (e questo è ben noto) e il bollettino meteo più affidabile (e questa è una curiosità). Nel paesino sciistico acquattato a 1602 metri ...
Continua
21 April 2019

La dimensione conta...

La dimensione conta. E i comprensori… superdotati, piacciono a tutti. Ecco perché lo Skicircus, benché sconosciuto in Italia, non può non piacere. Il megacomprensorio (dal lunghissimo nome ufficiale Skicircus Saalbach Hinterglemm Leogang Fieberbrunn)...
Continua
21 April 2019

Grande stazione sciistica su tre livelli

C’era uno slogan di molti anni fa che, per descrivere Pontedilegno-Tonale, recitava “Una scala per il paradiso”. Letteralmente, è così… Perché poi è veramente il passo Paradiso la porta del ghiacciaio Presena. Non solo. A quei tempi, giustamente, gli...
Continua
21 April 2019

Forni di sopra, la sorpresa delle Dolomiti orientali

Nell’immaginario, le Dolomiti orientali finiscono a Cortina o tutt'al più in Cadore. Pochi sanno che geologicamente e morfologicamente, invece, ci sono anche le Dolomiti Friulane. Così, anche per questo, Forni di Sopra si rivela un gioiellino nascost...
Continua

Articoli promozionali

Sci e benessere allo Sport Hotel Panorama

Benvenuti nelle Dolomiti di Brenta, regalatevi  una vacanza di stile, cocco... CONTINUA
27 - 28 APRILE - Festa di primavera per la chiusura del Corvatsch

Sabato 27 aprile 2019 si terrà la terza edizione della popolare festa di primav... CONTINUA
21 April 2019

Luoghi del cuore ritrovati. Folgarida Marilleva

Ho ritrovato con gioia, e un pizzico di sorpresa, un grande comprensorio che ritenevo  – a torto – un po’ in ombra. Da portare alla ribalta invece come un classico di assoluto livello internazionale. Folgàrida-Marilleva, nella trentina Val di Sole. T...
Continua
21 April 2019

Sci da urlo nel vallone selvaggio: Val della Mite, Pejo

Prendete una database di stazioni sciistiche (quello di dovesciare.it, ovviamente…), oppure chiedete agli amici esperti, controllate mappe, cercate su google o dove volete, ma trovatemi una sciata continua di 1600 metri di dislivello in Italia (ma an...
Continua
21 April 2019

Zoncolan, montagna cult

Certo che uno non ci pensa ad arrivare fino in Friuli per sciare. E’ un po’ colpa di una certa visione ‘milanocentrica’ e ‘dolomiticentrica’ dei media, che impedisce di rendere una veritiera percezione della distanza.  Grazie alle autostrade A 4 e de...
Continua
21 April 2019

Engadina. Semplicemente bella e basta.

Lo snobismo al contrario mi infastidisce un po’. In tutti i campi della vita. Quindi anche quando si parla di sci e località sciistiche. La comunicazione semplicistica e banalizzante che imperversa, poi, agevola la raffica di luoghi comuni e li ampli...
Continua
21 April 2019

Storie (e telenovele) di sci. Il caso Pramollo, stazione top ‘quasi italiana’. Ma semisconosciuta.

Da innamorato dello sci e da addetto ai lavori, delle tante stazioni sciistiche visitate ve ne sono diverse che mi hanno colpito, affascinato, interessato. Ma ce n’è una che mi intriga assai. Si chiama Pramollo, che in tedesco fa Nassfeld (appunto ‘c...
Continua
21 April 2019

Alla caccia di neve naturale: Stubai (Tirolo) e la sua case history

Con questa carenza di neve naturale, e la straniante situazione dello sci (pur ottimo) sulle strisce bianche in uno scenario quasi imbarazzante, la voglia di ghiacciaio sale. E quelle che fino a qualche anno fa erano considerate stazioni sciistiche d...
Continua
21 April 2019

Il battesimo del fondista a Villach...

Per un accanito sciatore da discesa  mettere gli sci di fondo è una.. punizione? O una vera esperienza? I miei amici e colleghi ci giocano sempre un po', quando mi capita di ‘dover’ fare sport invernali alternativi. E a volte mi costringono a parteci...
Continua
21 April 2019

Sciare in città part II: Bolzano

Soggiornare in una grande città, per andare a sciare in montagna: è un’idea. Certo, stare in un albergo di Torino per trasferirsi a Bardonecchia in treno ogni giorno, si potrebbe ben fare, vista la rapidità dei collegamenti, ma  forse sarebbe un po’ ...
Continua
21 April 2019

Sella Ronda alternativo

Sella Ronda pienamente aperto da oggi, nonostante la carenza di neve naturale: e c'è da credere che saranno già in migliaia a cimentarsi con il mitico giro. Per l'esattezza, sapevate che sono fino a 12 o 13.000 gli  sciatori che fanno il Sella Ronda ...
Continua
21 April 2019

Riscoperte: Pila

Come in molti campi della vita, le buone cose le fanno le persone. Poche. Così, anche nelle stazioni sciistiche importanti, quelle con un’organizzazione aziendale molto strutturata, si scopre che chi tiene in piedi la baracca è magari un appassionato...
Continua
21 April 2019

Ecologicamente scorretto, ma sciisticamente perfetto

Ecologicamente scorretto, forse, ma sciisticamente  perfetto! La corsa ai nuovi collegamenti fra aree diverse, purtroppo o per fortuna, non è più tanto un argomento di attualità in Italia. Ma in Austria, dove lo sci è sport nazionale, ancora ci si im...
Continua
21 April 2019

Mondi misteriosi: Alpi del Vaud

C’è tutto un mondo da scoprire in Svizzera. O meglio, in quella parte di Svizzera francese nell’estremità ovest del paese, nelle Alpi ‘Vodesi’, dove non arrivano né l’effetto glamour-freeridistico di Verbier, né il gigantismo del Portes du Soleil, en...
Continua
21 April 2019

Sciare in città part I: Lienz (Osttirol)

Ho sempre provato un certo sottile piacere nell’introfularmi con gli sci attraverso raccordi e piste apparentemente insignificanti all’interno dei paesini, zigzagando fra staccionate e giardini privati, e infilandomi fra case e chalet per arrivare il...
Continua
21 April 2019

Suggestioni d’antan e idee visionarie per la Vialattea

Non è solo una questione di soldi o di crisi economica. Forse ci vorrebbe un più ampio piano strategico complessivo. O magari un miracolo: Dio solo sa cosa ci vuole per rilanciare un comprensorio straordinario ma poco valutato e forse anche maltratta...
Continua
21 April 2019

Ski tour Panorama part I: in val di Fassa piste gioiello da riscoprire

Nelle Dolomiti ci sono fior di stazioni sciistiche che hanno rischiato di perdere posizioni, a scapito delle solite ‘ricche e famose’, a causa di un fenomeno che potremmo definire di cannibalizzazione interna. Ben sappiamo che il Sella Ronda – splend...
Continua
21 April 2019

Ski tour Panorama part II. Grandi collegamenti sì o no?

La storica area di Vigo di Fassa-Ciampedè è un’altra di quelle gemme da salvare e tutelare dello sci nelle Dolomiti. Un pianoro baciato dal sole, sul quale si adagiano provvidenzialmente distanti ma non troppo l’uno dall’altro, alcuni rifugi dal sapo...
Continua
21 April 2019

Sciare in città 'part III': Villach - Gerlitzen (Carinzia)

Non capita spesso di sciare vista città, salendo con un impianto di arroccamento che si prende dall’agglomerato urbano (ne avevamo già parlato qui: . http://www.dovesciare.it/ski-writer/14/11/2015/sciare-in-citta-part-ii-bolzano e qui:  http://www.do...
Continua
21 April 2019

Leukerbad: quando lo sci è un optional. Esperienze vincenti di destagionalizzazione

Se c’è una stagione morta per le stazioni sciistiche, è proprio questa, tra la chiusura invernale e l’inizio dell’estate. Tutto più o meno sbarrato,  e meritato riposo per gli operatori. Anche se la neve brilla ancora in alto sul verde delle valli (e...
Continua
21 April 2019

Che bella francesina! Sembra italiana… Serre-Chevalier

Ma che bella francesina! Peccato che sembri un po’ italiana… A Serre Chevalier le piste serpeggiano nel bosco fra cambi di pendenza e curvoni, con strettoie che si alternano a tratti larghi, con una varietà di ‘terrain’ assolutamente esaltante.  A va...
Continua
21 April 2019

Douce France, 20 anni dopo: Les Deux Alpes

Più, più, più!! Era tutto di più! Qualche secolo fa, ehm, diciamo solo una ventina di anni fa, quando ogni anno mi facevo una bella settimanona bianca nelle Alpi Francesi a prezzi all’epoca incredibili, portando 150 persone alla volta in 3 pullman, s...
Continua